Ultimo aggiornamento di lunedì 09 gennaio 2012

HomeContatti    

 

Spiagge

- Home page

- Dove siamo

- Come arrivare

- Il villaggio

- Case vacanza

- Punti di interesse

- Cose da fare

- Escursioni

- Calendario eventi

- Spiagge

- Listino

- Gastronomia

- Info utili

- Contatti

 

 

 

 

 

Villa 24

349.79.52.739

 

 

Depliant villa 24

 

 

 

 

 

Villa 24

Giancarlo

Lorenzo

 

 

 

Sommario

su

 

 

200 Km di Mare e di Sole

Coste che si susseguono per chilometri, sabbi a bianca, calette, insenature, imponenti scogliere e poi ancora mare, cristallino e dalle infinite tonalità .. Carbonia-Iglesias non smentisce la fama sarda riguardo allo splendore dei suoi paesaggi e delle sue spiagge incontaminate. L'intero litorale dell'lglesiente si sviluppa attraverso splendide scogliere, un panorama selvaggio e anche molto vario, che inizia con la spiaggia di Portixeddu e termina con Fontanamare, a partire dal quale inizia il tratto del Sulcis, dalla scogliera di Porto Paglia alle isole di San Pietro e Sant'Antioco, precedute fisicamente da scogli e da isolotti di origine vulcanica, fino al Golfo di Palmas e a Porto Botte, che introduce alla suggestiva baia di Porto Pino.

su

 

 

Porto Pino

  • La spiaggia principale è quella di fronte al paese di Porto Pino. Si tratta di un cordone sabbioso che separa il mare dagli stagni è largo circa 70 m ed è occupato, nella parte più interna, da una pineta (anche qui spontanea) che si affaccia direttamente sulla spiaggia. Questa ha una lunghezza di oltre 4 Km.

  • Spesso sulla sabbia si accumulano i resti delle posidonie (erroneamente chiamate alghe) che crescono sui fondali formando ampie “praterie” e che, una volta morte vengono portate a riva dalle correnti marine.
  • Nella parte orientale della spiaggia di Porto Pino si trovano le splendide dune dette “Sabbie Bianche”, la sabbia è prodotta dall’erosione delle rocce del promontorio, operata dal mare e dagli agenti atmosferici.
  • I granelli vengono poi trasportati dalle correnti all’estremità opposta della spiaggia dove vengono depositati causando la formazione delle dune. Sulle sabbie alcune piante con le loro radici trattengono le particelle permettendone l’accumulo. Sulla cima delle dune cresce poi una fitta macchia di ginepro coccolone particolarmente rigoglioso.

su

Domus de Maria Spiaggia di Chia - Su Giudeu

  • Se dall'Hotel Chia Laguna giriamo a sinistra e continuiamo per 700 metri, e poi risvoltiamo a sinistra, un breve rettilineo ci porterà alla spiaggia di Chia-Su Giudeu, questa è una delle spiagge più belle della Sardegna, caratteristiche le grandi dune di sabbia, e i ginepri secolari. Di fronte, a circa 150 m, si trova il grande scoglio granitico di Su Giudeu, che dà il nome alla spiaggia: Su Giudeu.
  • Servizi balneari: www.ledunestabilimentobalneare.it

su

Su Giudeu Spiaggia di Torre di Chia o del Porticciolo

  • Arrivando a Chia, all'altezza del bar-tabacchi, lasciare la strada per Teulada e girare a sinistra in una stradina secondaria, che dopo 800 metri, porta alla spiaggetta del Porticciolo, vicino alla foce di un fiume, ai piedi di un promontorio dove si trova la torre spagnola. Servizi - Bar, hotel, ristorante, pizzeria, discoteca, parcheggio, supermarket, camping, bungalow..

su

Spiaggia di Torre Piscinnì

  • Sulla S.S. 195 arriviamo a Teulada, 3,4 km dopo il paese, dopo il bivio per Porto Teulada, proseguiamo per 10,9 km. e arriviamo ad un parcheggio sterrato, da qui si prosegue a piedi in discesa per circa 200 m. per arrivare alle spiagge di Torre Piscinnì. Servizi - Bar.

 

 

su

 

 

Spiaggia di Villasimius

  • Percorrendo 120 Km in poco più di 2 ore di viaggio si raggiunge una delle più belle spiagge di tutta la Sardegna: Villasimius. Vale certamente la pena di fare questo viaggio perché la bellezza di questa spiaggia è famosa in tutto il mondo.  Ecco Villasimius: 35 chilometri di costa esposti da nord ad ovest. Un tesoro naturale d'immenso valore, una varietà di paesaggi che, probabilmente, non ha uguali nel mondo. Villasimius è il luogo ideale per chi vuole isolarsi, ritrovarsi con il sole, il mare e nient'altro.

    Passando per Cagliari si percorre la strada costiera, una panoramica che, affacciandosi lungo tutta la parte orientale del Golfo di Cagliari, mostra scorci panoramici di rara suggestione. Già durante questo tragitto si cominciano ad ammirare i colori dell'acqua, le prime spiagge bianche e le numerose calette incastonate nelle scogliere; un piccolo assaggio di ciò che ci attende più avanti.

su

 

Spiaggia di Cala Domestica di Buggerru

  • Cala Domestica di Buggerru è un'insenatura incastonata tra imponenti pareti di pietra calcarea, caratterizzata da sabbia fine mista a ghiaia e scogli sparsi. A ridosso della spiaggia si trovano dune di sabbia, tra le quali sono ancora visibili le rovine di magazzini pertinenti alle vicine miniere, e promontori ricoperti di macchia mediterranea. Il mare è di un bellissimo azzurro, apprezzabile soprattutto nei giorni di calma, ed ha un fondale basso. Nel medesimo fiordo è collocata inoltre un'altra piccola perla, La Caletta, raggiungibile tramite una galleria scavata un tempo nella roccia dai minatori. La spiaggia offre un ampio parcheggio ed un punto ristoro. Per raggiungere la spiaggia si deve proseguire sulla SS126 da Arbus-Guspini per 25 chilometri fino al centro di Fluminimaggiore, si continua per un paio di chilometri, si svolta a sinistra per Buggerru e, una volta attraversato il paese, dopo circa 1,4 chilometri si è arrivati.

  • Sport: canoa, pesca sub, pesca dalla riva, surfcasting e spinning

  • Servizi in spiaggia: chiosco bar, docce, bagni, noleggio pedalò, canoe, sdraio e ombrelloni, parcheggio, salvataggio

 

su

 

Spiaggia di Portoscuso

  • Peculiarità della costa di Portoscuso è l'alternanza tra imponenti coste rocciose e incantevoli spiagge dalla sabbia finissima e dall'acqua cristallina. E' pertanto possibile sostare nella bellissima spiaggia di "Portupaleddu" e poi, a pochissima distanza, raggiungere le maestose scogliere di "Capo Altano" dalle quali è possibile ammirare un lungo tratto di costa che si estende fino allo scoglio di "Pan di zucchero" a Masua. Da segnalare ancora le spiagge di "Is Canneddas" e "Sa Caletta".

  • La costa di Portoscuso riveste inoltre notevole importanza dal punto di vista naturalistico per la presenza di importanti ecosistemi sia marini che palustri.

su

 

Spiaggia di Fontanamare

  • La lunga spiaggia di Fontanamare, nel suggestivo golfo di Gonnesa, si presenta con un fondo di sabbia e scogli sparsi ed è delimitata da una scogliera e dalle rovine di un porto minerario ottocentesco. L'arenile, orlato da dune, è molto ampio, presenta sabbia fine e dorata ed è caratterizzato dalla presenza di una fitta vegetazione. Essendo battuta dal vento è meta ideale per gli appassionati di surf. È una località amata anche da quanti semplicemente desiderano praticare la pesca subacquea o immergersi nelle sue acque magari in compagnia di maschera e pinne per scoprire i tesori che i fondali nascondono.

    Da Iglesias bisogna prendere la strada per Gonnesa, e prima di arrivare al paese si incontra sulla destra la strada per Fontanamare, sulla quale si prosegue per circa 4 km sino ad arrivare alla spiaggia.

    La zona offre numerosi servizi: accessibile ai diversamente abili, è dotata di ampio parcheggio, bar, punto di ristoro; nei suoi pressi è un hotel. I bassi fondali rendono agevole il gioco dei bambini.

  • Sport: surf da onda, windsurf, pesca sub e surfcasting.

su

 

Spiaggia di Tuerredda

  • Situata in una splendida insenatura tra Capo Malfatano e Capo Spartivento, è considerata una delle più belle spiagge della Sardegna per la sua sabbia chiara e finissima e per il colore trasparente del mare che richiama un paesaggio caraibico.
  • Partendo da Cagliari si percorre la SS 195 in direzione Teulada. Si svolta a destra, per la località Chia e si prosegue ancora per una decina di chilometri fino ad arrivare alla spiaggia che è ben segnalata.
  • Servizi in spiaggia:  I servizi offerti comprendono un chiosco-bar, il ristorante, il parcheggio a pagamento, alcune attrezzature balneari da spiaggia, oltre al noleggio di canoe e pedalò e alla possibilità di effettuare escursioni in gommone.

    Video

     

su